Cura del viso

Qual è l’età giusta per applicare la prima crema antirughe?

creme antirughe 30 anni

La skincare ideale per mantenere la pelle del viso liscia e tonica

Per tutti, prima o poi, arriva il momento in cui si vedono comparire i primi segni dell’età sul viso: accenni di rughe intorno agli occhi, alla bocca e sulla fronte, pelle meno tonica e meno luminosa. Quando si verifica questo fenomeno? Non esiste una regola precisa per stabilire in che momento compariranno le rughe: molto dipende infatti da fattori quali la tipologia della cute e le abitudini personali. Un’epidermide secca, per esempio, tende a segnarsi prima di una di tipo grasso, così come un viso trattato costantemente con prodotti specifici conserverà più a lungo la sua tonicità. Anche se non possiamo stabilire quando la nostra pelle inizierà a mostrare i primi segni dell’invecchiamento, si può invece pensare di giocare d’anticipo, iniziando ad applicare una crema antirughe già intorno ai 30 anni.

Le cause della comparsa delle rughe

Le rughe sono il risultato del naturale processo di invecchiamento della cute che, con il passare degli anni, vede diminuire la sua concentrazione di collagene e inizia a subire gli effetti dell’azione dei radicali liberi. Il risultato sono quegli antiestetici solchi sulla pelle che rendono l‘incarnato spento, poco tonico e stanco. L’età è dunque la causa numero uno della comparsa delle rughe, ma non l’unica. Pensiamo alle cosiddette rughe d’espressione: esse sono dovute alla semplice e spesso inconsapevole mimica dei muscoli del viso, come il sorridere o l’assunzione di un’espressione corrucciata. Questi micro movimenti ripetuti nel tempo, fanno sì che si creino quei solchi sulla pelle che comunemente definiamo “zampe di gallina”, rughe nasolabiali e via dicendo.

Anche lo stress è un fattore che contribuisce ad accelerare l’invecchiamento cutaneo: quando lo subiamo tendiamo ad assumere atteggiamenti del volto che favoriscono l’insorgere delle rughe d’espressione. Non solo, gli stati di tensione nervosa rallentano il microcircolo, riducendo l’apporto di ossigeno ai tessuti e rendendo l’epidermide meno tonica e omogenea.

Una scorretta e prolungata esposizione al sole, soprattutto senza l’applicazione di una buona protezione, è un’altra delle cause che accelera l’invecchiamento cutaneo, dato che i raggi solari favoriscono l’azione dei radicali liberi e quindi i processi ossidativi.

Dormire poco è un altro elemento che contribuisce alla formazione delle rughe: la notte, infatti, è il momento in cui le cellule dell’organismo si rigenerano. Di conseguenza, riposando poco e male, alla pelle viene meno questo rinnovamento che contribuisce a mantenerla luminosa ed elastica.

Infine, una skincare poco attenta e poco costante che non preveda l’applicazione di una crema antiage è un altro fattore chiave da prendere in considerazione per prendersi cura del proprio viso.

L’importanza dell’uso di una buona crema antiage

Di certo non si può impedire il trascorrere del tempo, ma c’è qualcosa di concreto che possiamo fare per trattare la nostra pelle e contribuire a mantenerla idratata, liscia ed elastica il più a lungo possibile. Adottare una corretta routine quotidiana, infatti, ci aiuta a far sì che il naturale processo di invecchiamento della cute venga rallentato e, di conseguenza, che le rughe compaiano più tardi e in modo meno evidente.

La skincare ideale è fatta di pochi ma fondamentali step, che iniziano con una detersione quotidiana del viso da effettuare con un prodotto specifico che rimuova impurità e residui di make-up senza risultare aggressivo.

Una volta a settimana, poi, è il caso di concedersi un delicato scrub che, eliminando lo strato più superficiale di cellule morte, ne stimola il rinnovamento rendendo la pelle più morbida e luminosa.

Lo step più importante però consiste nell’applicazione quotidiana di un buon prodotto antiage che possa nutrire a fondo l’epidermide, mantenendola idratata e contrastandone l’invecchiamento. La crema antietà va scelta con attenzione, perché deve essere il più possibile compatibile con le esigenze della propria cute.

Bisogna innanzitutto stabilire qual è il nostro tipo di derma. Abbiamo la pelle grassa? Sarà meglio optare per una formula leggera, magari in gel, che nutra l’epidermide senza appesantirla. La nostra cute è secca e sensibile? In questo caso avremo bisogno di un prodotto dalla formula più ricca, con l’aggiunta di elementi emollienti. Se il nostro viso non presenta particolari problematiche, potremo scegliere una crema antiage per pelli normali.

Una volta scelto il prodotto assicuriamoci però che contenga elementi in grado di idratare la pelle e di contribuire al rinnovamento cellulare, come il collagene. Quest’ultimo è la proteina che rende l’incarnato tonico e compatto e la cui concentrazione, negli anni, diminuisce. Applicando una crema a base di collagene, potremo stimolare la produzione di questa preziosa sostanza e far sì che la cute venga nutrita a fondo, mantenendo più a lungo la sua naturale elasticità e conservando un aspetto più sodo e luminoso. Per ottenere risultati concreti, la crema antiage va applicata con costanza, due volte al giorno, la mattina e la sera prima di andare a dormire.

Gli integratori antirughe, un valido alleato contro i segni del tempo

Se l’utilizzo regolare di una crema antirughe adatta al nostro tipo di pelle può rappresentare un prezioso alleato nel contrastare la formazione delle rughe sul viso, abbiamo a disposizione anche prodotti che ci consentono di idratare l’epidermide dall’interno e in profondità, mantenendola giovane più a lungo. Si tratta degli integratori a base di collagene marino, acido ialuronico e resveratrolo, la cui azione combinata rappresenta un aiuto concreto nel miglioramento della cute.

Questi prodotti, sotto forma di drink, compresse o polvere solubile, sfruttano i benefici del collagene marino, il potere idratante dell’acido ialuronico e la proprietà antiossidante del resveratrolo: un mix vincente che regala nuova vita alla pelle. Mantenere il viso giovane e luminoso è dunque possibile, l’importante è agire in tempo per far sì che i segni dell’età compaiano il più tardi possibile.

Scopri i prodotti al collagene

Integratore alimentare a base di Collagene marino idrolizzato.
Eye patch al Collagene: cerotti per il trattamento anti-occhiaie.
Integratore a base di Collagene marino idrolizzato in pratiche compresse
Integratore antirughe in polvere a base di Collagene marino idrolizzato.
Integratore da bere a base di Collagene Marino I e III, Acido Ialuronico e Resveratrolo.