Rimedi antietà

Con nuovi trattamenti anti-age la bellezza (ri)nasce da dentro

Stile di vita, alimentazione e non solo: ecco cosa puoi fare per tenere alla larga le rughe

L’invecchiamento cutaneo è un processo naturale nella vita di ciascuno di noi: con l’avanzare degli anni la pelle tende infatti a perdere elasticità e tono, vedendo la comparsa delle poco amate rughe soprattutto nelle zone delicate di contorno occhi e labbra, mento, mani e décolleté. Ma cosa innesca questo meccanismo? Come si sa, alcuni fattori sono impossibili da evitare come la predisposizione genetica e, in primis, l’avanzare dell’età, che determina una minore produzione di collagene e, specie nelle donne, si accompagna a una serie di cambiamenti ormonali per i quali l’epidermide diventa più secca. All’origine dell’invecchiamento cutaneo, tuttavia, ci sono anche altre cause sulle quali per fortuna ti è possibile intervenire! Fra queste ricordiamo: la scarsa protezione solare, l’utilizzo di creme e cosmetici inadatti e un’alimentazione e uno stile di vita poco salutari. Nei prossimi paragrafi approfondiremo uno ad uno i fattori che accelerano la formazione delle rughe e cercheremo di capire come “tenerli a bada” difendendo la nostra salute, perché una pelle sana è il riflesso di un organismo sano! Prima, però, occorre ricordare che è pressoché impossibile eliminare del tutto i segni del tempo o impedire che compaiano, a meno di non voler ricorrere a trattamenti invasivi (eventualmente chirurgici) con il rischio di ottenere un risultato assai artefatto. Inoltre rughette e segni di espressione non vanno demonizzati, in quanto sono il frutto del nostro vissuto, esperienze gioiose comprese.

Alimentazione sana per una pelle sana

Quando parliamo di bellezza come riflesso della salute, ci riferiamo prima di tutto all’alimentazione: un corpo ben nutrito, attraverso una dieta varia e completa, funziona bene. Proviamo a pensare al nostro organismo come a un’automobile: se usiamo il giusto carburante e cambiamo l’olio quando ce n’è bisogno, è più probabile che si manterrà in buone condizioni a lungo. Allo stesso modo, se facciamo attenzione a quello che mangiamo, forniremo al nostro corpo tutti i nutrienti necessari per “funzionare” bene. E quando dentro funzioniamo bene, anche la nostra pelle ne beneficia, assumendo un aspetto idratato, tonico e sodo. Via libera, allora, a:

  • frutta e verdura fresche, in grado di contrastare i radicali liberi;
  • frutta secca (noci, nocciole, mandorle etc.);
  • proteine provenienti da uova, pesce e carne bianca;
  • carboidrati integrali e poco raffinati.

È poi fondamentale l’assunzione di tutte le vitamine, che potrai assicurarti scegliendo vegetali dai colori vari.

Il cibo è dunque il primo ingrediente della ricetta di un buon trattamento antiage.

Altolà allo stress

La quotidianità e i ritmi frenetici rendono spesso la nostra vita stressante. Lavoro, famiglia, casa e incombenze varie possono sottrarre tempo ed energia da dedicare al nostro benessere psico-fisico, e questo aumenta il livello di ossidazione cellulare, accelerando il processo di invecchiamento cutaneo. Risultato? La pelle tende a diventare più secca e a segnarsi con rughe che si approfondiscono via via. Ecco perché ti consigliamo di adottare un ritmo di vita più lento e, laddove non ti sia possibile rallentare, dovresti comunque cercare di ritagliarti spazi di quiete – magari in mezzo alla natura, così da ossigenare mente e corpo. È inoltre essenziale dormire 7/8 ore per notte, perché un buon riposo aiuta le cellule a rigenerarsi.

Al sole sì, ma con lo schermo

Parliamoci chiaro: la tintarella ci piace e ci fa sentire bene, migliorando insieme il nostro aspetto e il nostro umore. E stare al sole fa bene anche alle nostre cellule (incluse quelle della pelle) consentendo al nostro corpo di produrre la preziosa vitamina D. Purtroppo però, i raggi UVA e UVB rappresentano anche un pericolo per la salute della pelle: ecco perché è indispensabile prendere il sole a piccole dosi, proteggendosi sempre con creme solari di qualità, ed evitando di esporsi nelle ore centrali della giornata! Nel tuo “kit” antiage non potranno quindi mancare prodotti a filtro solare medio-alto scelti in base al tuo fototipo, che siano in grado di schermare efficacemente i raggi dannosi.

Idratazione a 360 gradi

L’idratazione è un elemento chiave per ogni trattamento antiage: bere acqua in abbondanza durante la giornata (almeno 8 bicchieri) e utilizzare creme e sieri molto idratanti rappresentano delle azioni imprescindibili nella lotta quotidiana alle rughe. Per lo stesso motivo, andrebbero limitati alcolici e caffè, che hanno invece un effetto disidratante.

Età e collagene

Parliamo infine del collagene: proteina prodotta dal nostro organismo che regala all’epidermide un aspetto sodo, fresco e liscio poiché si occupa, fra l’altro, di elasticizzare i tessuti. Con lo scorrere del tempo, il nostro organismo subisce degli inevitabili cambiamenti funzionali, tra cui una produzione inferiore di collagene. Proprio a causa di questo impoverimento, la pelle assume un aspetto più secco e inizia a mostrare le prime rughe. Un modo per ritardarne la comparsa, consiste dunque nell’assumere collagene liquido marino, che si rivela una risorsa preziosa e facilmente sfruttabile per le nostre cellule: un trattamento antiage dall’interno rapidamente efficace.

Scopri i prodotti al collagene

Eye patch al Collagene: cerotti per il trattamento anti-occhiaie.
Integratore a base di Collagene marino idrolizzato in pratiche compresse
Integratore in polvere antirughe a base di Collagene marino idrolizzato.
Integratore da bere a base di Collagene Marino I e III, Acido Ialuronico e Resveratrolo.