Rimedi antietà

Invecchiamento pelle e inquinamento: un binomio imperfetto

pelle e inquinamento rimedi

Quando si parla di effetti dell’inquinamento sull’invecchiamento della pelle, ci si riferisce agli agenti che vanno a modificare direttamente l’aspetto della cute e la fanno apparire spenta e meno compatta. L’epidermide, infatti, tende ad essere meno liscia e tonificata quando si vive in città e non è una coincidenza: ad influire sull’invecchiamento della pelle è un insieme di agenti esterni, come smog, gas tossici e micropolveri, che vanno a depositarsi sulle parti del corpo più esposte, come viso e collo, divenendo causa di un invecchiamento cutaneo precoce. Cerchiamo di capire insieme cosa influisce sull’invecchiamento cutaneo e quali sono i rimedi per l’invecchiamento della pelle.

Perché l’inquinamento causa l’invecchiamento della pelle?

Non sempre riflettiamo sul fatto che la nostra pelle è una barriera permeabile che ci difende dai fattori esterni ma che, al tempo stesso, si trova attaccata da numerosi agenti. A causa dello smog, l’epidermide produce più radicali liberi che favoriscono l’insorgere delle rughe e comportano anche la mancanza di tonicità. Un primo sintomo dell’invecchiamento della pelle è la comparsa di piccoli segni attorno alla bocca e agli occhi, ovvero le zone cutanee più sottili del viso. Inoltre, sempre a causa delle polveri che si depositano sull’epidermide e le impediscono di respirare, diminuisce anche la produzione di vitamina C e di vitamina E, antiossidanti naturali che mantengono le cellule elastiche e vitali. Infine, l’inquinamento causa una minore ossigenazione dei tessuti, portando come conseguenza un colorito del viso spento e opaco. Non è un caso se si è notato che l’invecchiamento della pelle è più veloce nelle donne che vivono in città, mentre tende ad essere più lento in coloro che vivono nelle zone rurali.

Alcuni suggerimenti contro inquinamento e danni alla pelle

Per ridurre i segni dell’invecchiamento cutaneo, il consiglio è quello di giocare d’anticipo, così da limitare l’effetto di inquinamento e danni alla pelle. Per quanto riguarda viso e collo, in particolare, si consiglia l’utilizzo di maschere idratanti ad effetto lifting, di rimuovere il trucco e le impurità ogni sera e di seguire una dieta ricca di fibre e vitamine. Sebbene non siano dei veri e propri rimedi contro l’invecchiamento pelle, questi accorgimenti contribuiscono a mantenere la cute più elastica e colorita.

Inquinamento e danni alla pelle: ecco la soluzione di ultima generazione

Per contrastare in modo efficace l’invecchiamento della pelle sono disponibili degli integratori specifici a base di collagene marino. Si tratta di estratti di squame di pesci, progettati per integrare la carenza di collagene nel derma e per combattere l’invecchiamento della pelle. Questi prodotti sono, tra i rimedi per l’invecchiamento della pelle, molto apprezzati, dal momento che vengono assimilati in breve tempo: il collagene marino liquido, infatti, passa attraverso le pareti dello stomaco e penetra direttamente nei tessuti. Un vantaggio non da poco per chi sta lottando contro l’invecchiamento cutaneo e vuole limitare inquinamento e danni alla pelle, specie se si considera che bastano due settimane di trattamento per notare i primi benefici: incarnato disteso, rughe di espressione ridotte e grana più compatta e luminosa. La scelta giusta e innovativa tra i rimedi contro l’invecchiamento della pelle, per donare al viso un aspetto più giovane.

 

Scopri i prodotti al collagene

Eye patch al Collagene: cerotti per il trattamento anti-occhiaie.
Integratore a base di Collagene marino idrolizzato in pratiche compresse
Integratore in polvere antirughe a base di Collagene marino idrolizzato.
Integratore da bere a base di Collagene Marino I e III, Acido Ialuronico e Resveratrolo.